Sisma ’90. In pagamento il 50% del dovuto

sisma 90

Sull’annosa vicenda del rimborso dei tributi relativi al Sisma ’90, si comunica che l’Agenzia Centrale delle Entrate ha diramato una circolare alle proprie sedi di Siracusa, Catania e Ragusa, con la quale autorizza il pagamento, in ordine cronologico e dalle prossime settimane, solo del 50% di quanto dovuto agli aventi diritti che hanno presentato regolare istanza entro il mese di Marzo 2010 (rimanendo così esclusi ancora tanti altri aventi diritto).

Rilevato che è fondamentale l’avere riconosciuto anche ai lavoratori dipendenti dopo alcuni decenni di incredibile contenzioso, il diritto a ottenere il rimborso, resta però inaccettabile la scelta del Governo, con palesi tratti di incostituzionalità, di ridurre unilateralmente del 50% quanto dovuto, in ragione della mancanza di fondi.

In tal caso non si dimezza un diritto, ma si aumentano le risorse e i fondi a disposizione. Occasione utile e importante per rimediare potrebbe essere quella della imminente Legge di stabilità, in discussione nei prossimi giorni in Parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *