Ecobonus 110% e cessione del credito

Ecobonus 110% e cessione del credito. Come poter cedere il credito degli interventi previsti

Con l’approvazione da parte della Camera dei Deputati del disegno di legge di conversione del D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) si è conclusa la prima fase dell’iter che porterà a rendere davvero operative le detrazioni fiscali del 110% (note anche come Superbonus) previste per gli interventi di efficienza energetica (Ecobonus), riduzione del rischio sismico (Sisma Bonus), installazione di impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

Ma prima di vedere davvero operativi i Superbonus bisogna ancora attendere l’approvazione da parte del Senato, la pubblicazione in Gazzetta della legge di conversione e, infine, il varo dei provvedimenti attuativi dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo economico che renderanno operativa la parte più importante relativa alle nuove detrazioni fiscali: la cessione del credito per gli interventi previsti che potrà essere effettuata solo in una apposita piattaforma online.

Il funzionamento della piattaforma per la cessione del credito è stato recentemente illustrato dal Sottosegretario all’economia Alessio Villarosa che ha parlato di una procedura online in cui inserendo preventivi di spesa, asseverazione dell’intervento e dichiarazione di congruità dei costi, sarà possibile ricevere liquidità per stati di avanzamento. Si prevede che la piattaforma possa essere simile a quella già funzionante sul sito dell’Agenzia delle Entrate, accessibile dopo autenticazione al portale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *