mantenimento

Non è dovuto il mantenimento all’ex moglie che non vuole lavorare

Non è dovuto il mantenimento all’ex moglie che non vuole lavorare Assegno negato o ridotto se c’è attitudine al lavoro da parte della donna. Nel valutare se l’ex moglie ha diritto all’assegno di mantenimento o meno, il giudice deve tenere conto delle sue obiettive capacità di lavorare e, quindi, di mantenersi da sola. È quanto […]

Read more...
eccesso di velocità

È valida la multa per eccesso di velocità per chi corre per raggiungere il figlio malato

Per la Cassazione non è da annullare la multa per eccesso di velocità emessa nei confronti di una mamma che vuole recarsi dalla figlia malata. La Cassazione, con ordinanza n. 5650/2019, giunge alla stessa conclusione dei giudici di merito aditi per chiedere l’annullamento di una multa emessa dalla polizia locale per eccesso di velocità. La […]

Read more...
cognome del marito

La moglie divorziata può conservare il cognome del marito?

Non è ammissibile, dopo il divorzio, che la ex moglie conservi il cognome del marito, salvo che il giudice di merito, con provvedimento motivato e nell’esercizio di poteri discrezionali, non disponga diversamente. Così ha ricordato la Corte di Cassazione, prima sezione civile, con la sentenza n. 3869/2019, pronunciandosi sul ricorso della ex moglie che, dopo […]

Read more...

Muro di confine. Come si dividono le spese per la riparazione.

Muro di confine. Come si dividono le spese per la riparazione. Per quanto riguarda le riparazioni del muro comune e della relativa ripartizione spese, l’articolo 882 cod. civ., al primo comma, testualmente recita: «Le riparazioni e le ricostruzioni necessarie del muro comune sono a carico di tutti quelli che vi hanno diritto e in proporzione […]

Read more...

Se mi separo, come faccio a sapere i redditi di mio marito?

La privacy sui redditi del coniuge in caso di separazione. Nel corso di una causa di separazione, al fine di ottenere il riconoscimento di un importo a titolo di mantenimento, proporzionato alla capacità economica del coniuge, si deve dimostrare al giudice quale sia il reddito effettivamente percepito dallo stesso. Per dimostrare al giudice l’effettivo guadagno del […]

Read more...

I figli potranno avere il cognome della madre

I figli potranno avere il cognome della madre. La Corte costituzionale ha depositato il 21 dicembre 2016 la sentenza n. 286/2016 sull’incostituzionalità dell’attribuzione del cognome paterno ai figli dichiarando l’illegittimità dell’automatica attribuzione ai figli del cognome paterno. In particolare, la Consulta ha dichiarato “l’illegittimità costituzionale della norma desumibile dagli artt. 237, 262 e 299 c.c., […]

Read more...